21 maggio 2016 ~ 0 Commenti

Lavanda anti cancro, interessante…

L’argomento è delicato, certo, lo sappiamo. Ma, dalla detersione delle piaghe cutanee, alla infezioni, al prurito,  al dolore, e in particolare all’ansia…, ebbene l’olio essenziale di Lavanda molto utile può risultare, se correttamente impiegato, anche per questi nostri paziente, bisognosi più degli altri, che sono i pazienti oncologici, magari già in Hospice… E non solo come aroma, da assumere in capsule, in gel, in tisana, vaporizzare, ecc.  …

Lavanda oe

Zao Y et al, 2016

Il bello è che la ricerca si sta muovendo anche per i canali suoi propri, ed è recentissimo un lavoro sperimentale di ricercatori cinesi, sull’olio essenziale di Lavandula angustifolia Mill., andato un pò oltre le conoscenze già note sugli effetti contro le cellule tumorali di polmone, mammella, cervice e prostata.

Questi ricercatori hanno infatti dimostrato gli effetti positivi dell’ olio di Lavanda su un modello di tumore prostatico trapiantato. E cosa hanno visto ? Una cosa importante, molto importante ! Cioè che l’olio essenziale ed in particolare il suo componente principale, il linalolo, riduce la crescita del tumore ed aumenta la morte delle cellule tumorali già trasformate. Vedi foto.

Altro tassello aggiunto al nostro puzzle quindi.

Cresce la Lavanda, crescono gli aromi.

Magari quando aiutiamo i nostri pazienti a rilassarsi al tempo stesso rilassiamo pure la loro malattia….

Magari il linaiolo potrebbe diventare un complemento terapeutico. Magari.

Fabio Firenzuoli

 

 

Y Zhao, et al. Integrative Cancer Therapies, April-June 2016: 1–12.

DOI: 10.1177/1534735416645408

icona
Per commentare è necessaria l'iscrizione a Medikey

 


La gestione del riconoscimento dell'operatore della salute e la trasmissione e archiviazione delle relative chiavi d'accesso e dei dati personali del professionista della salute avviene mediante la piattaforma Medikey® nel rispetto dei requisiti richiesti da
Il Ministero della Salute (Circolare Min. San. - Dipartimento Valutazione Farmaci e Farmacovigilanza n° 800.I/15/1267 del 22 marzo 2000)
Codice della Privacy (D.Lgs 30/06/2003 n. 196) sulla tutela dei dati personali