Archivio | Fitoterapia clinica

08 maggio 2014 ~ 0 Commenti

Salviamo i pesci e salviamoci … la prostata!

Omega 3 sempre buoni ? Uomini… non ci contate ! Alcuni recenti ricerche di tipo epidemiologico hanno mostrato una correlazione tra cancro alla prostata e alti valori di EPA (acido eicosapentaenoico)  e DHA acido docosaesaenoico), i due acidi grassi della serie omega3 selezionati dall’olio di pesce. Ormai c’è letteratura sufficiente per dire che la correlazione purtroppo […]

Continua la lettura

22 aprile 2014 ~ 0 Commenti

L’ Erba voglio non cresce neppure a Careggi.

Delorazepam, quetiapina, oxcarbazepina, litio: questi  i quattro farmaci in terapia ormai da alcuni anni in una paziente, seguita ovviamente dallo psichiatra, per una sindrome depressiva bipolare. Cosa c’entra questo caso con le nostre erbette ? Ebbene c’entra eccome, o meglio rischiava di entrarci, perché come da letteratura, una grande percentuale di pazienti con questi problemi, […]

Continua la lettura

12 aprile 2014 ~ 4 Commenti

Curcuma alba ?

Visita di controllo di ieri pomeriggio… Ragazzo con grave deficit di sviluppo affetto da artrite reumatoide ed osteoporosi, torna a controllo dopo due mesi di fitoterapia in associazione  ai farmaci convenzionali, inserita con l’obiettivo di ridurre per quanto possibile il ricorso ai cortisonici ed evitare l’introduzione dei farmaci biologici. Come primo step avevo inserito un […]

Continua la lettura

26 marzo 2014 ~ 0 Commenti

Cannabis terapeutica a carico del Servizio Sanitario

      Ne parleremo compiutamente domani a Firenze, al Seminario su “Cannabis, un’erba da ricetta medica”, organizzato appunto per capire come e quando prescriverla, prepararla, dispensarla, gratuitamente e/o a pagamento, in preparazioni galeniche… Grazie a tutto lo staff del CERFIT, il Centro di riferimento regionale per la Fitoterapia ! www.cerfit.org Quasi quasi sembra una rivoluzione… […]

Continua la lettura

22 febbraio 2014 ~ 13 Commenti

Un caso clinico di … panico “bendato”.

La signora, 53 anni, in menopausa da alcuni mesi, viene perché vorrebbe curare una serie di disturbi a cominciare dagli attacchi di panico, che si porta dietro ormai da molti anni e che tiene sotto controllo con alprazolam assunto in maniera continuativa.  E ogni volta prova a ridurlo ci ricade… Ha rifiutato gli psicofarmaci dello psichiatra perché le procuravano […]

Continua la lettura