Archivio | Fitoterapia clinica

12 luglio 2014 ~ 5 Commenti

Zucche salvavita.

Mariano, un paziente siciliano, che questa mattina ci ha portato due enormi zucche del suo orto, ha pensato di portarci un dono diciamo umile …dal punto di vista nutrizionale. Buono sì, fritto, in umido, in insalata, come contorno per la pasta, oppure ancora ripiene di impasti vari, aromatizzate o meno, ok, ma comunque di scarsa […]

Continua la lettura

24 giugno 2014 ~ 2 Commenti

Esotiche preziose a Lucca.

Ma quale miglior regalo ???  E chi se l’aspettava!!!  Ieri, semplice e piacevole conferenza all’ Orto botanico di Lucca (peraltro mai salito agli onori delle cronache, al contrario del più vicino Orto di Pisa, o del più lontano Orto di Padova). Ebbene, ieri ho avuto prima di tutto la graditissima presentazione del Prof. Paolo Emilio […]

Continua la lettura

22 giugno 2014 ~ 0 Commenti

L’Iperico illuminato.

Iperico, Erba di S.Giovanni, ormai ben conosciuto dalla medicina moderna come rimedio fitoterapico ad attività antidepressiva, in realtà è più noto tradizionalmente come rimedio naturale ad uso topico, cioè per la cura locale di alcuni problemi della pelle e tra tutti le ustioni e le ferite lievi, cioè quelle più superficiali. Già Plinio il Vecchio […]

Continua la lettura

15 giugno 2014 ~ 0 Commenti

La “medicina naturale” contro il cancro…

Un convegno apposta! Sì lo abbiamo organizzato, per tutti. Curcuma, Aloe, Graviola, Artemisia e chi più ne ha più ne metta … Erbe e cancro, o meglio erbe per pazienti oncologici… e non solo… terapie integrate a sostegno, prevenzione, integrazione delle terapie convenzionali, dall’agopuntura alle tecniche di rilassamento, dalla alimentazione prima, durante  e dopo la […]

Continua la lettura

06 giugno 2014 ~ 19 Commenti

Erbe per i reni. Un caso clinico: dite la vostra …

Ecco a voi una delle ultime richieste via mail ricevuta da una paziente: Gentilissimo Dottor Firenzuoli, mio padre ha 80 anni, è diabetico, ma è ancora molto attivo. presenta una insufficienza renale e per questo le scrivo. Abitiamo lontano e non possiamo portarlo per una visita. I medici vorrebbero metterlo in emodialisi, ma data l’età e […]

Continua la lettura