Archivio | Interazioni ed eventi avversi

24 febbraio 2014 ~ 0 Commenti

Dioscorea per la donna, efficace ? sicura ?

A prestare ascolto solo alle informazioni che il lettore comune può dedurre da “Doctor Google” sembra quasi che con l’uso della Dioscorea potremmo aver risolto tutti i problemi delle nostre pazienti in menopausa, ma anche con sindrome premestruale, ma anche in fase di invecchiamento più o meno fisiologico, … Insomma un’altra panacea nascente ? Patata messicana, […]

Continua la lettura

15 febbraio 2014 ~ 4 Commenti

Erbe e ciclosporina

Numerosi sono i farmaci e le erbe (J Toxicol. 2014;2014:145325) che interagiscono con la Ciclosporina, modulandone la farmacocinetica. Si tratta, come noto, di un immunosoppressore importante, salvavita ad esempio per I pazienti trapiantati. Il problema è emerso all’attenzione della comunità scientifica nel febbraio del 2000, quando furono pubblicati due casi di rigetto cardiaco in pazienti […]

Continua la lettura

31 gennaio 2014 ~ 11 Commenti

Erbe in gravidanza ? mmmmmhhhhh….

Una delle ultime signore viste nel nostro ambulatorio di fitoterapia era proprio una donna al 4° mese di gravidanza giunta appositamente per chiedere consigli per una cistite acuta. E mi fa piacere ora condividere con voi le nostre abituali riflessioni sul tema delle erbe in gravidanza. Anche se a grandi linee, per poi, magari entrare […]

Continua la lettura

25 gennaio 2014 ~ 8 Commenti

Farmaci inibiti da Tè verde ?

Tè verde, buono, gradevole, utile. E siamo tutti d’accordo su questo. Utilizzabile anche in estratti concentrati in polifenoli. Assunto liberamente non solo a scopo di bevanda salutistica ma anche come medicinale a scopo preventivo e curativo in numerose patologie e disturbi: utile per tanti versi, sopratutto nella protezione cardiovascolare così come nella prevenzione di alcuni […]

Continua la lettura

22 gennaio 2014 ~ 6 Commenti

Il dogma della “non interferenza”…

Udite udite, magia magia, ” i prodotti a base di erbe non possono interagire con i farmaci” . Qualcuno certamente lo può definire un ragionamento stolto, o quantomeno ideologico. In realtà frasi del genere se ne sentono in continuità, come a difendere un presupposto teoretico sul quale si baserebbe la fitoterapia. Cioè che le piante […]

Continua la lettura