Archivio | Patologie

12 maggio 2014 ~ 1 Commento

Ciliegie antistress

Che i peduncoli delle ciliegie offrano tisane ad attività diuretica ormai lo sanno tutti, appartiene alla cultura e tradizione erboristica da sempre, ed è pure confermato da uno studio scientifico. Che pure il frutto, prelibato e tanto atteso fin dalla tarda primavera, gioia e delizia non solo dei bambini, sia una miniera di antiossidanti (antociani, […]

Continua la lettura

08 maggio 2014 ~ 0 Commenti

Salviamo i pesci e salviamoci … la prostata!

Omega 3 sempre buoni ? Uomini… non ci contate ! Alcuni recenti ricerche di tipo epidemiologico hanno mostrato una correlazione tra cancro alla prostata e alti valori di EPA (acido eicosapentaenoico)  e DHA acido docosaesaenoico), i due acidi grassi della serie omega3 selezionati dall’olio di pesce. Ormai c’è letteratura sufficiente per dire che la correlazione purtroppo […]

Continua la lettura

23 aprile 2014 ~ 0 Commenti

Son femmine le erbe ?

Quando la natura fa bene alla donna: Pistoia si offre per una serie di incontri culturali sul benessere e la salute per la donna. Ci hanno chiesto di portare la nostra esperienza  in termini di terapie naturali appunto di genere, e domani 24 aprile, alle 17 :00 inizia questo incontro sulle erbe per la donna.  La […]

Continua la lettura

Tags: , ,

19 aprile 2014 ~ 0 Commenti

Pungitopo per emorroidi ? … non solo ! Ecco le novità.

Qualcuno certo penserà sia uno scherzo… Curare le emorroidi con il Pungitopo? Già, e non certo con le bacche, e non certo le foglie aculeate, bensì addirittura gli estratti di rizoma, ricchi in saponine steroidee. Lo si sa da tempo in realtà: esistono medicinali, esistono integratori, esistono cosmetici, esistono preparazioni galeniche … Quindi ? Niente di nuovo […]

Continua la lettura

20 febbraio 2014 ~ 0 Commenti

Fibrosi cistica: aromi contro batteri resistenti.

L’ultima nostra ricerca appena pubblicata sulla rivista Evidence Based Complementary and Alternative Medicine ( e chi lo desidera può leggersi direttamente e per esteso il  lavoro originale)   ci ha consentito di valutare la capacità di alcuni oli essenziali (Eugenia caryophyllata, Origanum vulgare, Rosmarinus officinalis, Lavandula officinalis, Melaleuca alternifolia, e Thymus vulgaris ) di inibire la crescita di 18 ceppi batterici appartenenti alle 18 specie conosciute di Burkholderia […]

Continua la lettura